Menu
tagliatelle_chiodini_1400x1050

TAGLIATELLE FRESCHE AI FUNGHI CHIODINI

L’autunno, coi primi freddi, invita a riscoprire il piacere di stare in casa e cucinare. E’ inoltre una stagione ricca di frutti e ortaggi golosissimi, come i fichi, la zucca, le castagne, i funghi. La food stylist Simona, alias Biancavaniglia, ha unito questi due piaceri autunnali in un’appetitosa ricetta che vi riproponiamo qui, perfetta in abbinamento con il nostro Nero d’Avola: le tagliatelle di pasta fresca coi funghi chiodini.

tagliatelle_chiodini_500x500
Ingredienti (6 pax)

500 g farina di semola di grano duro + quella per la spianatoia
150 ml di acqua tiepida 
1 uovo (facoltativo)
sale
250 g di funghi chiodini
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
½ cipolla
peperoncino
un ciuffo di prezzemolo
noci

Preparazione

Mettete la farina su una spianatoia, aggiungete un pizzico di sale, fate una fontanella al centro e versate l’uovo. Amalgamate e aggiungete poco per volta l’acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente per alimenti e lasciate riposare per 30 minuti circa.

Infarinate la spianatoia, dividete in due parti l’impasto, con l’aiuto di un mattarello formate due sfoglie rotonde e sottili.

Piegate ogni sfoglia su se stessa e con l’aiuto di un coltello fate un taglio ogni 6-7 mm di larghezza. In una padella con l’olio lasciate soffriggere la cipolla tritata, aggiungete anche un pezzettino di peperoncino tagliato finemente e i funghi puliti in precedenza.

In una casseruola con abbondante acqua salata cuocete per un paio di minuti le tagliatelle. Quando sono ancora al dente trasferite nella padella e terminate la cottura.

Servite le tagliatelle con prezzemolo tritato e noci.